Bando di selezione riservata ai soli iscritti negli elenchi dell’agenzia regionale ormel trasmessi dal consorzio unico di bacino per le province di napoli e caserta comunicati con nota n. 2695 del 27.3.2024 - mobilità esterna obbligatoria

Bando di selezione riservata ai soli iscritti negli elenchi dell’agenzia regionale ormel trasmessi dal consorzio unico di bacino per le province di napoli e caserta comunicati con nota n. 2695 del 27.3.2024 - mobilità esterna obbligatoria ex art. 34-bis d

Data :

14 giugno 2024

Bando di selezione riservata ai soli iscritti negli elenchi dell’agenzia regionale ormel trasmessi dal consorzio unico di bacino per le province di napoli e caserta comunicati con nota n. 2695 del 27.3.2024 - mobilità esterna obbligatoria
Municipium

Descrizione

IL RESPONSABILE DEL I SETTORE AFFARI GENERALI
Richiamati:
- la delibera di Giunta Municipale n. 27 dell’8 marzo 2024 con la quale è stato approvato il 
PIAO 2024-2026 e il correlato piano del fabbisogno del personale per il triennio 2024/2026, ed è 
stata prevista, tra l’altro, per l’anno 2024 anche l’assunzione nell’ambito del I Settore Affari 
Generali di un’unità di personale appartenente all’Area degli Istruttori con profilo professionale di
Istruttore Amministrativo con contratto a tempo indeterminato e parziale al 50%, da coprire 
mediante procedura di mobilità volontaria da altro Ente ovvero, in mancanza, mediante accesso 
dall’esterno previo concorso pubblico, demandando al Responsabile del I Settore Affari Generali –
Servizio Risorse Umane di provvedere agli adempimenti necessari alla realizzazione del piano 
occupazionale a tempo determinato per l’anno 2024;
- la classificazione del personale di cui al C.C.N.L. del 16/11/2022;
Visti:
- gli artt. 30, 33, 34 e 34 bis del D.Lgs. n 165/2001, e ss. mm. e ii.;
- l’art. 1, comma 432, della legge 30 dicembre 2023, n. 213, pubblicata in G.U. al 
supplemento ordinario serie generale n. 303 del 30.12.2023l’art. 92 del D. Lgs. 18/8/2000 n°267 
(T.U.E.L.);
- il DPR 16 giugno 2023, n. 82, contenente il regolamento di accesso al pubblico impiego, 
pubblicato in G.U. n.150 del 29-06-2023, di revisione del precedente regolamento approvato con 
il DPR 487 del 1994; 
- il vigente Regolamento Comunale sull’ordinamento degli uffici e dei servizi;
Richiamato il Regolamento comunale sull’accesso agli impieghi, approvato con delibera di 
G. M. n. 53 del 14/4/2008, successivamente modificato ed integrato con delibera di G. M. n. 81 del 
21/12/2012, delibera di G.M. n. 2 del 3/1/ 2017, delibera di G.M. n. 145 del 05.10.2018 e delibera 
del Commissario Straordinario n. 14 del 10/12/2019;
In esecuzione della determina del Responsabile del I Settore Affari Generali n. 170 del
14.6.2024 (R.G. n. 475/2024), con la quale è stata indetta la predetta selezione riservata ed è stato 
approvato il presente bando;
RENDE NOTO
che è indetta la procedura selettiva per titoli e prova orale riservata ai soli iscritti negli 
elenchi dell’Agenzia regionale Ormel trasmessi dal Consorzio Unico di Bacino per le Province di 
Napoli e Caserta comunicati con la nota n. 2695 del 27.3.2024, acquisita al prot. com. n. 3780 del 
28.3.2024, volta all’accertamento della professionalità richiesta per la copertura mediante mobilità 
esterna di un posto di Istruttore Amministrativo (Cat. C) a tempo indeterminato e part time al 50%,
da destinare al I Settore Affari Generali del Comune di Lacco Ameno.
L’Amministrazione comunale garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per 
l’accesso al lavoro in base alla L. 10.4.1991, n. 125 e a quanto previsto dall’art. 57 del D.Lgs. n. 
165/2001 e ss.mm. e ii..
La selezione sarà espletata con le modalità e i criteri di valutazione previsti dal presente 
bando, in conformità al vigente Regolamento sull’accesso agli impieghi di questo Ente.
Art. 1
Requisiti per l'ammissione
La selezione è riservata esclusivamente agli iscritti negli elenchi dell’Agenzia Regionale 
Ormel trasmessi dal consorzio unico di bacino per le province di Napoli e Caserta comunicati con 
nota n. 2695 del 27.3.2024, acquisita al prot. com. n. 3780 del 28.3.2024 che presentino i requisiti 
professionali per la copertura del posto disponibile in pianta organica di Istruttore Amministrativo 
(Ex cat. C) da assegnare al I Settore Affari Generali.
I predetti iscritti negli elenchi comunicati al Comune di Lacco Ameno dovranno far 
pervenire espressa domanda di partecipazione alla procedura selettiva presso il Comune di Lacco 
Ameno entro i termini assegnati; in mancanza, risulteranno esclusi dalla selezione e dalla possibilità 
di accedere alla mobilità.
Per l'ammissione alla selezione e all'accesso al successivo rapporto di impiego sono richiesti 
altresì a pena di esclusione i seguenti requisiti: 
a. Cittadinanza italiana salvo le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti o cittadinanza in 
uno dei paesi dell’Unione Europea;
b. Età non inferiore ad anni 18 compiuti alla data di scadenza del termine stabilito nel 
presente bando di concorso per la presentazione della domanda di ammissione;
c. Idoneità psico-fisica attitudinale all'impiego ed alle mansioni proprie del profilo 
professionale del posto messo a selezione ai sensi della vigente normativa, debitamente certificata ai 
fini della eventuale immissione in servizio. L’amministrazione si riserva facoltà di sottoporre a 
visita medica di controllo il vincitore della selezione in base alla vigente normativa;
d. Posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i concorrenti di sesso 
maschile);
e. Godimento dei diritti civili e politici;
f. Assenza di condanne penali, di procedimenti penali in corso, interdizione od altre misure 
che escludono dalla nomina agli impieghi preso gli Enti locali, secondo le leggi vigenti;
g. Assenza di licenziamenti o dispense dall'impiego presso una pubblica amministrazione 
per persistente insufficiente rendimento ovvero dichiarati decaduti da un impiego statale per aver 
prodotto documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile ai sensi dell’art.27, lett.d) del T.U. 
approvato con DPR 10/1/1957, n.3. 
h. Inquadramento nell’Ente di provenienza in un livello equiparato all’Area degli Istruttori 
(ex cat. C) con profilo di Istruttore Amministrativo con contratto di lavoro a tempo indeterminato e 
part time al 50% per il quale si concorre – secondo il quadro di corrispondenza per i livelli 
economici dei profili del comparto Funzioni locali;
i. Non essere incorso in procedure disciplinari, conclusesi con sanzione superiore al 
rimprovero verbale, nel corso degli ultimi due anni precedenti la data di pubblicazione del presente 
bando;
j. Essere stato assunto dall’Ente di appartenenza con concorso pubblico (la documentazione 
comprovante il superamento del concorso, anche sotto forma di certificazione/attestazione del 
Consorzio, dovrà essere prodotta nei termini assegnati su richiesta del Comune di Lacco Ameno);
k. Diploma di Scuola secondaria di secondo grado quinquennale o equipollenti a quelli 
elencati esclusivamente ex lege:
l. Conoscenza della lingua inglese e conoscenza di base dell’uso del personal computer e 
delle applicazioni più diffuse;
REQUISITI PER I CITTADINI DEGLI STATI MEMBRI DELL'UNIONE 
EUROPEA AMMESSI PER LEGGE ALLA PARTECIPAZIONE A CONCORSI: 
m. Godimento dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza o di provenienza; 
n. Possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti 
previsti per i cittadini della Repubblica (requisiti generali, titolo di studio, requisiti specifici indicati 
dal bando).
Tali requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la 
presentazione della domanda di ammissione alla selezione. 
Il possesso dei requisiti sopra elencati dovrà essere autocertificato, ai sensi del D.P.R. n. 
445/2000, in sede di presentazione della domanda di partecipazione, da compilarsi secondo le 
prescrizioni dell’art. 3 del presente bando.
L'Amministrazione si riserva di disporre in ogni momento con motivato provvedimento 
l'esclusione dalla selezione per difetto dei requisiti prescritti. L’accertamento della mancanza di uno 
solo dei requisiti prescritti per l'ammissione alla selezione e per l'assunzione, comporta in 
qualunque tempo la risoluzione del rapporto di impiego eventualmente costituito.
Art. 2
Trattamento economico
Al vincitore della selezione sarà attribuito in proporzione al tempo lavoro parziale al 50% il 
trattamento economico relativo al profilo di Istruttore Amminsitrativo (Ex cat. C) previsto dai 
Contratti collettivi di lavoro per il comparto Regioni – Autonomie Locali, l’assegno per nucleo 
familiare, ove spettante, ed ogni altro emolumento previsto dalla contrattazione decentrata 
integrativa.
Tutti gli emolumenti sono assoggettati alle ritenute previdenziali, assistenziali, fiscali, a 
norma di legge.
Art. 3 
Domanda di partecipazione
La domanda di partecipazione deve essere presentata previa lettura del presente Bando di 
Selezione esclusivamente in via telematica tramite il portale del reclutamento “InPA” al link https:// 
www.inpa.gov.it/, entro e non oltre le ore 23:59 del 13 luglio 2024.
Scaduto tale termine il sistema non consentirà più l'accesso alla procedura e pertanto non 
consentirà di inoltrare le domande non perfezionate o in corso di invio.
La data di presentazione della domanda di partecipazione alla selezione è certificata e
comprovata da apposita ricevuta elettronica rilasciata, al termine della procedura di invio, dal
sistema informatico che, allo scadere del termine ultimo per la presentazione della domanda, non 
permette più, l’accesso alla procedura di candidatura e l’invio del modulo elettronico.
Comune di Lacco Ameno Piazza Santa Restituta 80076 Lacco Ameno (NA)
Tel. 081/3330812 – Fax 081/900183 – E-mail segreteria@comunelaccoameno.it
Web www.comunelaccoameno.it - Pec protocollo@pec.comunelaccoameno.it
Ai fini della partecipazione alla selezione, in caso di più invii della domanda di
partecipazione, si terrà conto unicamente della domanda inviata cronologicamente per ultima, 
intendendosi le precedenti integralmente e definitivamente revocate e prive d’effetto.
La compilazione on-line della domanda potrà essere effettuata 24 ore su 24. La procedura
consente di salvare i dati in fase di compilazione ed anche di sospenderla temporaneamente per 
riprendere successivamente la compilazione e l’invio.
Non saranno tenute in considerazione e comporteranno quindi l’esclusione dalla selezione le 
domande trasmesse tramite altre modalità.
Si consiglia di effettuare l’iscrizione con debito anticipo, evitando di procedere in prossimità 
della scadenza del bando.
Per accedere al portale “InPA” è necessario registrarsi ed autenticarsi attraverso i sistemi di 
Identità Digitale (SPID, CIE, CNS, IDAS).
Sarà necessario far riferimento al seguente bando:
Selezione riservata per la copertura mediante mobilità obbligatoria ex art. 34-bis del D. 
Lgs. n. 165/2001 di un posto di istruttore amministrativo (ex cat. C) a tempo interminato e parziale 
al 50%, da destinare al I Settore Affari Generali del Comune di Lacco Ameno.
Dopo avere effettuato l’accesso al portale “InPA”, il/la candidato/a dovrà procedere alla
compilazione del proprio curriculum cliccando sull’apposita sezione “Curriculum” (qualora il 
caricamento del proprio curriculum sia già stato fatto, l’operazione non deve essere ripetuta). 
Conclusa la compilazione del curriculum, procedere alla compilazione della domanda di 
partecipazione alla selezione pubblica, ricercando la procedura di interesse nell’apposita sezione 
“Concorsi”.
La domanda di candidatura viene in parte precompilata utilizzando i dati precedentemente 
inseriti nel curriculum; è comunque possibile variare o integrare tali informazioni accedendo alle 
relative sezioni riportate nell’area “Domanda di Candidatura”.
Il/La candidato/a dovrà procedere poi alla compilazione delle ulteriori informazioni previste 
dalla domanda di candidatura seguendo la procedura proposta dal portale.
Al termine della compilazione, dopo aver eseguito l’invio, il portale consente di scaricare un 
riepilogo della domanda presentata. Al riepilogo sarà attribuito un codice ID associato in maniera 
univoca alla singola domanda. L’ID sarà utilizzato dall’Ente in tutte le comunicazioni e 
pubblicazioni future per la presente procedura di selezione.
In caso di presentazione di più domande di partecipazione, l’Ente utilizzerà nelle
comunicazioni l’ID associato all’ultima domanda inviata.
Sarà dunque cura del/della candidato/a verificare il codice ID attribuito alla domanda che 
costituisce prova dell'avvenuto inoltro; in mancanza, la domanda si considera non pervenuta.
Le comunicazioni rivolte a tutti i candidati saranno effettuate ai sensi del successivo art. 5.
Per le richieste di assistenza di tipo informatico legate alla procedura di iscrizione on line, i 
candidati devono innanzitutto prendere visione della video guida alla compilazione della domanda 
presente in home page e delle relative FAQ, https://www.inpa.gov.it/faq-domande-e-risposte/.
In caso di problematiche generiche riscontrate durante la compilazione del CV, come
chiaramente indicato nella FAQ, è possibile chiedere supporto tramite mail all’indirizzo
inpa@funzionepubblica.it, descrivendo il problema riscontrato in maniera più dettagliata possibile.
Nella domanda il/la candidato/a dichiara sotto la propria responsabilità di essere in possesso 
di tutti i requisiti richiesti dal presente avviso di selezione elencati all’art. 2, ai sensi degli artt. 46 e 
47 del D.P.R. n. 445/2000 e consapevoli delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del citato D.P.R. 
per le ipotesi di falsità in atti e di dichiarazione mendaci, e in relazione a quanto indicato nei 
requisiti generali e specifici di ammissione alla presente selezione.
Per la partecipazione alla selezione è previsto il versamento, non rimborsabile, di un 
contributo di Euro 10,00, da effettuarsi:
- mediante pagamento online con il sistema PAGO PA, accessibile direttamente dal sito 
istituzionale dell’Ente, sezione Diritti Vari, previa autentificazione con SPID, CNS o CIE;
- su c.c.p. n. 23003809 intestato al Comune di Lacco Ameno (Na) – Servizio di Tesoreria, 
indicando nella causale “Contributo spese per Selezione riservata per la copertura mediante 
mobilità obbligatoria ex art. 34-bis del D. Lgs. n. 165/2001 di un posto di istruttore 
amministrativo (ex cat. C) a tempo interminato e parziale al 50%, da destinare al I Settore Affari 
Generali del Comune di Lacco Ameno”; 
- con bonifico bancario presso la Tesoreria Comunale di Lacco Ameno, Banco di Napoli, 
Ag. di Lacco Ameno IBAN: IT98 W030 6939 9420 0390 0000 003 indicando nella causale 
“Contributo spese per Selezione riservata per la copertura mediante mobilità obbligatoria ex art. 
34-bis del D. Lgs. n. 165/2001 di un posto di istruttore amministrativo (ex cat. C) a tempo 
interminato e parziale al 50%, da destinare al I Settore Affari Generali del Comune di Lacco 
Ameno”; 
L’omesso versamento della tassa di concorso entro il termine di presentazione della 
domanda comporta l’esclusione dalla selezione.
Si precisa che l’iscrizione è possibile solo per chi è in possesso dei requisiti di ammissione 
definiti dal presente bando. A tal proposito i candidati sono consapevoli delle sanzioni penali nel 
caso di dichiarazione non veritiera e falsità negli atti come previsto dall’art. 76 del D.P.R. 445 del 
28/12/2000 e s.m.. 
L’Amministrazione Comunale di Lacco Ameno non assume responsabilità per eventuali
ritardi/disguidi informatici comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore, né 
per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni del recapito da parte del 
concorrente, oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato 
nella domanda. 
Art. 4
Regolarizzazioni, ammissione con riserva ed esclusione dalla selezione
La presentazione della domanda tramite procedura on-line utilizzando le credenziali SPID 
assolve all’obbligo di sottoscrizione dell’istanza.
Il Comune può disporre in ogni momento con provvedimento motivato l’esclusione dalla 
selezione di candidati la cui documentazione difetti di uno o più dei requisiti prescritti. In
particolare, l’esclusione verrà disposta qualora venga rilevata una delle seguenti omissioni:
a) domanda di ammissione pervenuta fuori termine;
b) mancato possesso di uno o più fra i requisiti richiesti per l’ammissione;
c) domanda di ammissione pervenuta con una modalità differente rispetto a quanto indicato 
nell’art. 3 del presente bando di selezione;
d) mancata regolarizzazione o integrazione della domanda nel termine perentorio
eventualmente concesso dal Comune di Lacco Ameno.
L'ammissione o l’eventuale esclusione dei candidati al concorso pubblico verrà comunicata 
mediante pubblicazione sul sito Internet dell’Ente all’indirizzo www.comunelaccoameno.na.it
(sezione "AVVISI") e, pertanto sarà a cura di ogni singolo candidato l’onere dell’informazione. 
Art. 5
Comunicazioni inerenti la selezione
Tutte le comunicazioni inerenti la procedura di concorso disciplinata dal presente bando saranno 
pubblicate sul sito istituzionale del comune di Lacco Ameno all’indirizzo 
www.comunelaccoameno.na.it (sezione "AVVISI").
Le comunicazioni pubblicate sul sito web del comune di Lacco Ameno rivestono il carattere di
comunicazione ufficiale notificata ai candidati interessati e rappresentano l’unico sistema di 
comunicazione tra comune e candidati nel corso di tutta la procedura.
Fanno eccezione le comunicazioni di interesse del singolo candidato che verranno inviate al 
recapito indicato in domanda. Se richieste da particolari necessità istruttorie, saranno possibili 
comunicazioni individuali tramite e-mail e/o PEC personale del/della candidato/a.
Art. 6
Commissione esaminatrice
La commissione esaminatrice nominata con apposito provvedimento del R.U.P. sarà
composta da tre membri e un segretario. Salvo motivata impossibilità, almeno uno dei tre membri 
della commissione deve essere di sesso femminile. 
La commissione sarà composta da esperti di provata competenza nelle materie di selezione, 
che non ricoprano cariche politiche né siano rappresentanti sindacali o designati dalle 
confederazioni ed organizzazioni sindacali o da associazioni professionali.
La commissione potrà essere integrata da membri aggiunti per l’accertamento della 
conoscenza di procedure ed applicazioni informatiche e di lingue straniere. I membri aggiunti 
partecipano alle operazioni concorsuali senza diritto di voto ed esclusivamente per le operazioni per 
le quali è richiesto il loro intervento.
Art. 7
Valutazione dei titoli
Per i titoli posseduti dai candidati la commissione ha a disposizione un punteggio massimo 
complessivo di 10 punti, secondo il seguente dettaglio: 
Tipologia titoli
Descrizione
Concorsi 
pubblici
1 TITOLI DI STUDIO 4
2 TITOLI DI SERVIZIO 4
3
CURRICULUM FORMATIVO E 
PROFESSIONALE 1
4 TITOLI VARI E CULTURALI 1
totali 10
La valutazione dei titoli è effettuata prima dell’esperimento della prova orale.
Il titolo di studio di diploma di scuola secondaria di secondo grado quinquennale di accesso 
alla categoria, sarà valutato come segue:
Comune di Lacco Ameno Piazza Santa Restituta 80076 Lacco Ameno (NA)
Tel. 081/3330812 – Fax 081/900183 – E-mail segreteria@comunelaccoameno.it
Web www.comunelaccoameno.it - Pec protocollo@pec.comunelaccoameno.it
Titoli espressi in 
sessantesimi
Titoli 
espressi in 
centesimi
Punteggio
da 36 a 42 da 60 a 70 1,0
da 43 a 48 da 71 a 80 2,0
da 49 a 54 da 81 a 90 3,0
da 55 a 59 da 91 a 99 3,5
60 100 4,0
I titoli di servizio, fino ad un massimo di punti 4, saranno valutati come segue:
Tipologia servizio prestato Punteggio per ogni mese o 
frazione superiore a 15 giorni
Area di attività Profilo professionale
La stessa del posto a 
concorso
Ascritto alla stessa categoria 
del posto a concorso
0,25
Ascritto alla categoria 
immediatamente inferiore
0,15
Diversa da quella 
del
posto a concorso
Ascritto alla stessa categoria 
del posto a concorso
0,20
Ascritto alla categoria 
immediatamente inferiore
0,10
CURRICULUM PROFESSIONALE – fino ad un massimo di punti 1.
Nel curriculum formativo e professionale, sono valutate le attività professionali e di studio, 
formalmente documentate, non riferibili ai titoli già valutati nelle precedenti categorie. 
Tali attività sono valutabili, secondo i criteri stabiliti dalla commissione e nei limiti del 
complessivo punteggio riservato alla relativa categoria, purché attinenti all’ambio di attività o, 
comunque, alla posizione funzionale del posto a concorso.
In tale categoria rientrano, in linea di massima, gli incarichi professionali svolti presso 
pubbliche amministrazioni, la partecipazione a congressi, convegni, corsi di specializzazione, 
aggiornamento, seminari inerenti all’attività del posto a concorso, anche come docente o relatore, 
nonché gli incarichi di insegnamento conferiti da enti pubblici.
TITOLI VARI – fino ad un massimo di punti 1:
Nella categoria dei titoli vari sono valutati, a discrezione della commissione e nei limiti del 
complessivo punteggio a tale categoria riservato, tutti gli altri titoli che non siano classificabili nelle 
categorie precedenti.
Si consiglia di allegare copia delle certificazioni dei titoli alla domanda di partecipazione, in 
particolare con riferimento al curriculum formativo. Qualora il possesso degli stessi sia dichiarato, 
dalla dichiarazione stessa devono risultare tutti gli elementi necessari alla valutazione dei titoli ai 
sensi dei citati articoli, in mancanza dei quali non verrà effettuata la valutazione.
La commissione attribuisce a ciascun candidato ammesso il punteggio relativo ai titoli dopo la 
prova scritta e prima della prova orale. 
Art. 8
Data della prova orale 
La prova orale con i candidati è fissato sin d’ora per il giorno 16 luglio 2024 a partire dalle 
ore 9,00 presso la sala consiliare del Comune di Lacco Ameno, salvo diversa convocazione che sarà 
pubblicata esclusivamente sul sito istituzionale dell’Ente; tale pubblicazione avrà valore di 
convocazione ufficiale per i candidati ammessi alla procedura. Non saranno inoltrate ulteriori 
comunicazioni al domicilio dei candidati.
L’elenco dei candidati ammessi con riserva e di quelli esclusi, gli esiti del colloquio e ogni 
altra comunicazione inerente la selezione in argomento saranno resi pubblici esclusivamente 
mediante pubblicazione sul sito istituzionale del comune di Lacco Ameno all’indirizzo 
www.comunelaccoameno.na.it (sezione "AVVISI"). Tale forma di pubblicità costituisce notifica a 
ogni effetto di legge.
I candidati ammessi saranno tenuti, pertanto, a presentarsi al colloquio senza necessità di 
alcun preavviso, nel giorno, nell’ora e nel luogo rispettivamente indicato, muniti di valido 
documento di riconoscimento, a pena di esclusione.
Art. 9
Programma del colloquio
Il colloquio interdisciplinare, teso ad accertare, oltre alla preparazione e alla professionalità 
del candidato, l’attitudine ad assolvere le mansioni specifiche del posto da ricoprire, verterà su tutti 
o alcuni dei seguenti argomenti:
a. Nozioni di diritto costituzionale. 
b. Nozioni di diritto civile, in particolar modo il libro I e II.
c. Nozioni di diritto amministrativo, principi, strumenti, regole e istituti dell’attività 
amministrativa.
d. Ordinamento istituzionale, finanziario, contabile delle Autonomie Locali.
e. Normativa in materia di ordinamento degli Enti Locali. 
f. Normativa in materia di procedimento amministrativo, accesso agli atti, 
autenticazione di firma e di copie, semplificazione amministrativa. 
g. Nozioni in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento a diritti e doveri 
del dipendente e al procedimento disciplinare. 
h. Nozioni in materia di anticorruzione e trasparenza.
i. Nozioni in materia di codice dell’Amministrazione Digitale. 
j. Normativa sull’affidamento di contratti pubblici di forniture, servizi e lavori.
k. Disciplina in materia di anagrafe della popolazione residente, anagrafe degli italiani 
residenti. all’estero, toponomastica, statistica. 
l. Disciplina in materia di stato civile.
m. Disciplina in materia di elettorale e leva militare. 
n. Disciplina in materia di circolazione e soggiorno di cittadini Ue ed extra Ue. 
o. Disciplina in materia di riservatezza e gestione dei dati personali. 
p. Riforma del sistema italiano di diritto internazionale privato. 
q. Disciplina in materia di Polizia Mortuaria. 
Nel corso della prova orale sarà accertata la buona conoscenza della lingua inglese, nonché 
dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.
La prova orale si intenderà superata se il candidato avrà ottenuto una votazione corrispondente 
ad almeno 21/30. Ai candidati sarà data comunicazione del superamento ovvero della loro 
esclusione, con l’indicazione del voto riportato, esclusivamente mediante affissione all’Albo 
Pretorio on line dell’Ente.
Art. 10
Graduatoria
Al termine della prova, la Commissione, che dispone di 30 punti per il colloquio e di 10 
punti per i titoli, predispone la graduatoria di merito. 
La graduatoria di merito è formata secondo la votazione riportata da ciascun candidato, con 
osservanza, a parità di punteggio, dei titoli di preferenza e precedenza previsti dal vigente
regolamento comunale per l’accesso agli impieghi e dall’art. 5, del D.P.R. n. 487/1994 e 
successive modifiche. In caso di ulteriore parità, sarà preferito il candidato più giovane d’età, ai 
sensi dell’art. 2, co. 9, della L. n. 191/1998.
La Commissione, una volta formata la graduatoria di merito, ne predispone la pubblicazione 
all’Albo Pretorio on line.
Il Responsabile del I Settore Affari Generali, con proprio atto, approva la graduatoria e 
dichiara il vincitore del posto oggetto della selezione.
Art. 11
Assunzione in servizio
L’assunzione in servizio del candidato classificatosi primo in graduatoria avverrà con
contratto di lavoro individuale, secondo le disposizioni di legge, delle norme comunitarie e del 
contratto collettivo nazionale del comparto Regioni-Autonomie locali in vigore.
L’ente, prima di procedere all’assunzione, ha facoltà di accertare, a mezzo struttura pubblica, 
il possesso dell’idoneità fisica necessaria all’espletamento delle funzioni di competenza. Qualora il 
candidato non si presenti o rifiuti di sottoporsi alla visita sanitaria, ovvero se il giudizio di idoneità 
sia sfavorevole non si procederà alla stipula del contratto.
In caso di rinuncia o successiva decadenza del nominato, l’Ente si riserva la facoltà di 
procedere alla sua sostituzione mediante la nomina di altro concorrente risultato idoneo, secondo 
l’ordine della graduatoria.
Si precisa che il presente bando non fa sorgere a favore dei candidati alcun diritto 
all’assunzione e che l’assunzione in servizio è, comunque, subordinata alla verifica del rispetto 
delle disposizioni tutte vigenti in materia all’atto dell’assunzione.
Art. 12
Trattamento dei dati personali
In ottemperanza a quanto disposto dal D.lgs. n. 196 del 30.06.2003 e dalle successive
modifiche ed integrazioni, i dati personali forniti dai concorrenti ovvero raccolti
dall’Amministrazione saranno trattati esclusivamente per le finalità di gestione della selezione 
pubblica e successivamente per le pratiche inerenti la gestione del rapporto di lavoro. Il 
trattamento sarà effettuato sia con strumenti cartacei sia con supporti informatici a disposizione 
degli uffici, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza. Il conferimento di tali dati è 
obbligatorio per la partecipazione alla procedura selettiva, pena l'esclusione dalla stessa. 
Le medesime informazioni saranno comunicate al personale dipendente 
dell'Amministrazione Comunale coinvolto nel procedimento, ai membri della Commissione 
Esaminatrice, ed eventualmente ad altri Enti che facciano richiesta della graduatoria per assunzioni 
a tempo determinato. 
Comune di Lacco Ameno Piazza Santa Restituta 80076 Lacco Ameno (NA)
Tel. 081/3330812 – Fax 081/900183 – E-mail segreteria@comunelaccoameno.it
Web www.comunelaccoameno.it - Pec protocollo@pec.comunelaccoameno.it
Si fa presente che sottoscrivendo la domanda di partecipazione il candidato acconsente al 
trattamento dei propri dati personali per le finalità legate all'espletamento della procedura selettiva 
(ivi compresa la pubblicazione all’Albo e/o al sito Internet delle risultanze delle prove).
L'interessato gode dei diritti stabiliti nel citato decreto, tra i quali il diritto di accesso ai dati 
che lo riguardano, il diritto di chiederne l'aggiornamento, la rettifica ovvero, quando vi ha
interesse, l'integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco
dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi.
Tali diritti potranno essere fatti valere nei confronti del Comune di Lacco Ameno, in qualità
di titolare del trattamento. 
Il responsabile del trattamento è il Responsabile del I Settore Affari Generali.
Art. 13
Comunicazione ai sensi della legge n. 241 del 07.08.1990
La comunicazione di avvio del procedimento, ai sensi dell'art. 7 della Legge n. 241 del 
07.08.1990 e ss.mm.ii., si intende realizzata con la pubblicazione del presente avviso ed il 
procedimento stesso avrà avvio a decorrere dalla data di scadenza prevista per la presentazione delle 
domande di partecipazione.
Ai sensi dell'art. 8 della richiamata legge, inoltre, si informa che il responsabile del 
procedimento è l’avv. Lucrezia Galano e che gli atti possono essere visionati presso il I Settore
Affari Generali del Comune di Lacco Ameno. Il procedimento si concluderà entro i termini previsti 
per legge.
La tutela giurisdizionale si attua davanti al Tribunale Amministrativo Regionale Campania.
Art. 14
Pubblicità
Il presente bando è pubblicato in forma integrale all’Albo Pretorio dell’Ente sul sito web 
istituzionale www.comunelaccoameno.na.it, sul portale del reclutamento “InPA” al link https:// 
www.inpa.gov.it/ e viene trasmesso al Consorzio Unico di Bacino per le Province di Napoli e 
Caserta per analoga pubblicazione sul proprio sito istituzionale.
Art. 15
Disposizioni finali
L’Amministrazione ha la facoltà di modificare, sospendere temporaneamente, riaprire i 
termini della scadenza del bando di selezione. Può anche revocare la selezione bandita, quando lo
richiede l’interesse pubblico. Pertanto, la partecipazione alla selezione comporta esplicita 
accettazione di tale riserva, con conseguente esclusione di qualsiasi pretesa, nonché del diritto a 
qualsivoglia compenso o indennizzo, a qualsiasi titolo, anche risarcitorio.
Per quanto non previsto dal presente bando si fa riferimento alle norme previste nel vigente 
Regolamento comunale sull’accesso agli impieghi, ai contratti collettivi di lavoro nazionali per il 
personale dipendente EE.LL. e alla vigente normativa in materia.
Per eventuali chiarimenti e/o informazioni gli interessati potranno rivolgersi presso il I 
Settore Affari Generali del Comune di Lacco Ameno - tel. 081/3330899.
La Responsabile del I Settore Affari Generali
Avv. Lucrezia Galano

Municipium

Allegati

Bando Mobilità art. 34 ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO 50^1
Municipium

Contenuti correlati

  • Assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato e part-time al 50 per cento di n. 1 istruttore tecnico (ex cat. C) nel III Settore Lavori Pubblici - Esito prova orale e graduatoria finale di merito con identificazione a mezzo codice INPA
  • Assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato e pieno di n. 1 istruttore tecnico (ex cat. C) nel IV Settore Urbanistica ed Edilizia Privata - Esito prova orale e graduatoria finale di merito con identificazione a mezzo codice INPA
  • Assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato e part-time al 50 per cento di n. 1 istruttore tecnico (ex cat. C) nel III Settore Lavori Pubblici - Esito valutazione titoli con identificazione a mezzo codice INPA
  • Assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato e pieno di n. 1 istruttore tecnico (ex cat. C) nel IVSettore Urbanistica ed Edilizia Privata - Esito valutazione titoli con identificazione a mezzo codice INPA
  • Assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato e part-time al 50 per cento di n. 1 istruttore tecnico (ex cat. C) nel III Settore Lavori Pubblici - Tracce prova scritta ed esito prova scritta anonimo e con identificazione a mezzo codice INPA
  • Assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato e pieno di n. 1 istruttore tecnico (ex cat. C) nel IVSettore Urbanistica ed Edilizia Privata - Tracce prova scritta ed esito prova scritta anonimo e con identificazione a mezzo codice INPA
  • Assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato e pieno di n. 4 istruttori di vigilanza per esigenze stagionali (ex cat. C - posizione economica C1) - annullamento prove d'esame.
  • Assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato e part-time di n. 1 istruttore tecnico (ex cat. C) nel III Settore Lavori Pubblici - approvazione elenco ammessi e variazione calendario prove.
  • Assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato e pieno di n. 1 istruttore tecnico (ex cat. C) nel IVSettore Urbanistica ed Edilizia Privata - approvazione elenco ammessi e variazione calendario prove.
  • Ordinanza sindacale n. 13 del 17.6.2024 - disciplina della circolazione e della sosta in ztl – attivazione varchi elettronici di accesso dal 17.6.2024 al 15.9.2024.
  • Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

    Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

    Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
    1/2
    Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
    1/2
    Vuoi aggiungere altri dettagli?
    2/2
    Inserire massimo 200 caratteri
    È necessario verificare che tu non sia un robot